consulenza-online-nutrizionista-2.jpg

Prima visita

Il primo colloquio è una fase del percorso estremamente importante, sia per il professionista che per la persona. È il momento del cosiddetto primo impatto, in cui il paziente si fa subito un'idea del professionista che ha davanti, che, di contro, ha quell'occasione per cercare di agganciare il paziente e fare una bella impressione. 

Tutto questo avviene in un'ora. 

IN COSA CONSISTE

Nel dettaglio, la prima visita consiste in un'intervista dettagliata alla persona, riguardo alla sua vita in generale e al suo stile alimentare in particolare, dove indago le sue preferenze, abitudini, credenze, dubbi e obiettivi. 

Al termine, concordiamo insieme i punti su cui intervenire e gli aspetti su cui poter scendere a compromessi. 

Infine, solo e soltanto dopo consenso del paziente, prendo le misure antropometriche (peso e altezza).

Non consegno il piano alimentare subito alla fine della prima visita, perché la sua realizzazione e personalizzazione richiedono tempo e attenzione; pertanto lo invio tramite email il giorno successivo e rimango a completa disposizione della persona per eventuali chiarimenti, domande e spiegazioni. 


COSA PORTARE ALLA PRIMA VISITA:

  • l'impegnativa medica, ossia la "ricetta bianca", con timbro e firma del medico, con cui il Medico di Medicina Generale o lo Specialista effettua la prescrizione e la diagnosi.

Puoi trovare qui il modello di prescrizione dietetica da scaricare e portare/inviare al tuo medico.

  • esami del sangue recenti

  • referti di eventuali visite specialistiche


DURATA E COSTI DELLA PRIMA VISITA: la prima visita ha una durata di circa un'ora e un costo di 75€

appuntamenti-online-e1526290425975.jpg

Successivi controlli

La cadenza dei controlli è personalizzata e decisa in base a obiettivi e esigenze del paziente. 

L'importanza della visita di controllo nutrizionale non va sottovalutata: è il momento in cui la persona ha la possibilità di esprimere perplessità riguardo al piano alimentare, difficoltà riscontrate e benefici ottenuti. 

Lo schema alimentare consegnato la prima volta non è qualcosa di fisso e immodificabile! Anzi, può essere continuamente rivisto e aggiornato proprio in base ai feed-back che riporta il paziente ai controlli. Il lavoro va fatto insieme: non sono io che do ordini a cui la persona deve necessariamente sottostare, ma è proprio lei la vera protagonista, che tra un ritocchino e l'altro, lavora per rendere completamente suo il piano alimentare. 

DURATA E COSTI DELLE VISITE DI CONTROLLO: i controlli durano mezz'ora- 40 minuti e hanno un costo di 45€